Le casette

Centro storico

Si tratta della parte più suggestiva dell’abitato di Porto Potenza Picena.

A caratterizzarlo, infatti, sono schiere di sobrie casette appartenute un tempo a famiglie di “sciapecotti”, termine con cui in passato si identificavano i pescatori. L’origine di questo curioso “epiteto” va ricercata in una pratica locale che immerge le sue radici nella tradizione marinara: la pesca con la sciabica, che prevedeva l’utilizzo di una lancetta con una grande rete a strascico, formata da due lunghe ali e da un sacco usato per la cattura dei pesci più piccoli.

A proposito… vi va di fare un salto indietro nel tempo?

Ogni anno questa antica tradizione riprende vita grazie alla rievocazione della pesca con la sciabica la prima domenica di agosto con la “cala dell’alba” e la “cala del vespro”, seguita da una degustazione in spiaggia del brodetto portopotentino. Imperdibile!